Cultura del cibo

  • Scritto da C.S
  • Published in Antropologia
  • Hits: 715

Il cibo non è solamente ciò che mangiamo ma è un atto socialmente e culturalmente definito: in ogni cultura il cibo è regolato da determinate regole, come ad esempio ciò che sia o meno commestibile, ripugnante o vietato, è un procedimento attraverso cui costruire legami interpersonali, in molti casi regolato da scelte religiose, come l'astensione dal consumo di cibo in determinati periodi dell'anno per i cattolici, dal consumo di bevande alcoliche per i musulmani, o la proibizione della carne di maiale per gli Ebrei. Ancora una volta è la cultura a guidare le nostre scelte alimentari, poiché attraverso esse creiamo un'identità culturale che condividiamo con altri. Molte volte, quindi, anche inconsapevolmente, l'identità culturale di un certo popolo è fondata sulle tradizioni culinarie del presente e del passato. Dato però che l'identità culturale è dettata anche da scelte culinarie, ogni nuovo alimento che entra all' interno della cerchia di alimenti in cui ci identifichiamo deve essere prima 'autenticato' e reso 'autoctono'. Questo processo molto spesso porta ad una forma di assolutismo culinario e fanatismo che allontana ogni forma di sano relativismo culturale. È anche vero che nell'era moderna è sempre più difficile distinguere il locale dal globale e viceversa, dal momento che con la globalizzazione cadono molto spesso le barriere culturali,  l'appropriazione di prodotti stranieri e il loro relativo e conseguente depauperamento è sempre più dilagante e il gusto per l''etnico-esotico' rischia di snaturalizzare identità altre rispetto alla nostra. L'assolutismo culinario e quindi il disgusto e l'indifferenza verso tutto ciò che non rientra nel nostro personale gusto è da biasimare, dall'altra però il riconoscimento e il rispetto verso la relatività culturale dei cibi non deve cadere, come s'è detto poc'anzi, nell'appropriazione indiscriminata tipica della world's global view.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Contatti

+039 0516951101
 
redazione@ilcastellano.net

 

 

        Coming soon

 

I contenuti pubblicati in queste pagine sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d'autore, legge 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni.
È vietata per qualsiasi fine o utilizzo, la riproduzione integrale su internet e su qualsiasi altro supporto cartaceo e/o digitale senza la preventiva autorizzazione.
Immagini, grafici e testi, in originale, riprodotti o tradotti, appartengono ai rispettivi proprietari.

Newsletter

Mantieniti in contatto con noi. Vuoi rimanere aggiornato sulle offerte e novità de il Castellano.net? Iscriviti alla nostra newsletter!