Brasato con polenta

  • Scritto da Margherita M. Boffo
  • Hits: 749

Ingredienti

Un pezzo di carne di manzo di almeno un chilo; una fetta spessa di lardo; una bottiglia di buon vino rosso; una cipolla; una carota; una costola di sedano; uno spicchio di aglio; prezzemolo; pepe in grani; chiodi di garofano; olio e burro; farina; sale

Per la polenta: 
500 grammi di farina di mais "bramata" 
Sale

Preparazione:

La sera prima preparate la marinata: tritate grossolanamente cipolla, carota, sedano, aglio, prezzemolo; in una bacinella mescolate il vino con le verdure tritate, alcuni chiodi di garofano e qualche grano di pepe. 
Tagliate il lardo a listarelle, praticate nella carne dei fori per il lungo con un coltellino o con l'apposito attrezzo e lardellatela a dovere; legate poi il pezzo per tenerlo in forma. 
Aggiungete alla marinata la carne, che ne dovrà risultare coperta, e lasciate marinare per circa ventiquattro ore, rigirando di tanto in tanto. Il giorno successivo togliete la carne dalla marinata, che terrete da parte; fate riscaldare in una casseruola che contenga la carne a misura due cucchiai di olio e una piccola noce di burro, e quando sarà ben caldo aggiungete la carne, che farete rosolare con cura su tutti i lati. 
Nel frattempo filtrate il vino e fatelo bollire in un pentolino sinché si sarà ridotto di circa la metà; a questo punto aggiungete il vino al rasato, salate la carne e cuocete a fuoco lento per circa tre ore, rivoltando spesso. 
Una mezz'ora prima di terminare la cottura aggiungete al sugo una piccola noce di burro che avrete intriso con una cucchiaiata di farina bianca: servirà ad addensare il sugo di cottura. Nel frattempo preparate la polenta. 
Nell'apposito paiolo, o in una pentola sufficientemente capiente, portate quasi ad ebollizione 220 centilitri (litri 2,2) di acqua salata; quando l'acqua sta per bollire versate a pioggia la farina, mescolando bene perché non faccia grumi. Cuocete per almeno tre quarti d'ora sempre mescolando. Quando la carne sarà cotta toglietela dalla casseruola, levate il filo e tagliatela a fette non troppo spesse; servitela ben calda, coperta con il saporitissimo sugo ed accompagnata dalla polenta fumante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Contatti

+039 0516951101
 
redazione@ilcastellano.net

 

 

        Coming soon

 

I contenuti pubblicati in queste pagine sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d'autore, legge 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni.
È vietata per qualsiasi fine o utilizzo, la riproduzione integrale su internet e su qualsiasi altro supporto cartaceo e/o digitale senza la preventiva autorizzazione.
Immagini, grafici e testi, in originale, riprodotti o tradotti, appartengono ai rispettivi proprietari.

Newsletter

Mantieniti in contatto con noi. Vuoi rimanere aggiornato sulle offerte e novità de il Castellano.net? Iscriviti alla nostra newsletter!